News

Club Alpino Accademico Italiano

Il CHIODO D'ORO 2024 alle famiglie MAZZALAI e GENUIN-AVOSCAN

Venerdì, 03 Maggio 2024 11:47

CHIODO D’ORO 2024

Premiate le famiglie MAZZALAI e GENUIN/AVOSCAN

Testo e foto di A. Rampini

Nella prestigiosa cornice del Salone di Rappresentanza di Palazzo Geremia a Trento ieri 2 maggio è stato consegnato il Chiodo d’Oro 2024, nell’ambito delle manifestazioni collegate al Trentofilmfestival.

Il riconoscimento, da vent’anni tradizione importante dell’alpinismo trentino, si apre al futuro e, senza abbandonare il suo stretto legame con l’ambiente di origine, guarda ad un panorama alpinistico più ampio, con l’ambizione di diventare un riconoscimento di riferimento a livello nazionale.

Questa evoluzione del premio nasce dalla collaborazione tra Sosat e Club Alpino Accademico, che ha messo a disposizione della Commissione giudicatrice del Premio l’esperienza dei membri della propria Commissione Tecnica.

1Presenta la serata la giornalista Fausta Slanzi

1aTrento, storica sede del Filmfestival

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

2 Franco Ianeselli Sindaco di TrentoPorta i saluti della città il Sindaco di Trento Franco Ianeselli

 

3 Mauro Leveghi Presidente TrentofilmfestivalMauro Leveghi Presidente Trentofilmfestival

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

4Allieta la serata la Soprano Victoria Burneo Sanchez

7Il folto pubblico di appassionati

Premiate quest’anno una famiglia trentina, composta da Caterina Mazzalai, dal fratello Riccardo e dal figlio di questo Elio, e una famiglia veneta, composta da Sara Avoscan e Omar Genuin. I due gruppi famigliari si sono distinti per la pratica di un alpinismo in linea con i principi fondanti della SOSAT, amicizia, solidarietà, rispetto per l’ambiente e sono state considerate un esempio importante di come alpinismo e legami familiari possano convivere e arricchirsi reciprocamente.

La serata, condotta dalla giornalista Fausta Slanzi, ha visto l’intervento del Sindaco di Trento Franco Ianeselli, del Presidente del Trentofilmfestival Mauro Leveghi, del Presidente del CAAI Gruppo Orientale Francesco Leardi oltre che del Presidente della Sosat Luciano Ferrari.

L’attore Renzo Fracalossi ha declamato un originale ritratto delle due famiglie premiate.

8I premiati: da sinistra il giovane ELIO MAZZALAI, RICCARDO MAZZALAI, al centro CATERINA MAZZALAI, sulla destra SARA AVOSCAN e OMAR GEMUIN con la loro giovanissima bimba

 

 

 

SARA AVOSCAN di Falcade (BL) con un passato di forte arrampicatrice sportiva (ha vinto anche la Coppa Italia nel 2010) si dedica da anni ad un alpinismo di altissimo livello soprattutto in Dolomiti, spesso in cordata con il marito OMAR GENUIN, fortissimo alpinista e sciatore, allenatore e Accademico del CAI.

CATERINA MAZZALAI è una delle più forti alpiniste trentine in attività, istruttrice della Scuola Graffer e già Presidente della Sezione SAT di Ravina. RICCARDO MAZZALAI in tantissimi anni di alpinismo ad alto livello con grande entusiasmo ha avvicinato alla scalata molti giovani, a cominciare dalla sorella Caterina per finire poi con il figlio ELIO MAZZALAI, giovane promettente alpinista del gruppo familiare.

Un pubblico attento di appassionati ha gremito la sala e seguito con attenzione la manifestazione, allietata anche dagli interventi musicali del maestro Claudio Valdagnini e dalla soprano Victoria Burneo Sanchez.

Una serata ufficiale ma vissuta in amicizia e ottimamente organizzata dalla Sosat.

 

 

 

 6aRenzo Fracalossi presenta le famiglie vincitrici di questa edizione 2024

 

6Luciano Ferrari, Presidente della SOSAT, anima dell'iniziativa

 

8aI due artistici riconscimenti consegnati ai vincitori

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

5Francesco Leardi, Presidente CAAI Gruppo Orientale

 

 

 

 

 

 

 

 

 

9

10

11Un momento di relax per Sara e Omar

12

 

 

 

 

 

 

 

 

 

373

Contatti

Social

facebook

Sede

Club Alpino Accedemico Italiano
Via E. Petrella, 19 - 20124 Milano
P. Iva 09069800960
clubalpinoaccademicoitaliano@gmail.com